Art. 2385 c.c. Codice Civile

  
  

Articolo 2385. L’amministratore che rinunzia all’ufficio deve darne comunicazione scritta al consiglio di amministrazione e al presidente del collegio sindacale. La rinunzia ha effetto immediato, se rimane in carica la maggioranza del consiglio di amministrazione, o, in caso contrario, dal momento in cui la maggioranza del consiglio si è ricostituita in seguito all’accettazione dei nuovi amministratori.

La cessazione degli amministratori per scadenza del termine ha effetto dal momento in cui il consiglio di amministrazione è stato ricostituito.

La cessazione degli amministratori dall’ufficio per qualsiasi causa deve essere iscritta entro quindici giorni nel registro delle imprese a cura del collegio sindacale (2626) è pubblicata nel Bollettino ufficiale delle società per azioni e a responsabilità limitata (2330, 2457).

Hai un dubbio legale o fiscale? Risolvilo oggi stesso.

Scrivi la tua domanda

La tua email

Scegli il metodo di pagamento:

A partire da soli 25 euro il nostro avvocato di fiducia ti offrirà una consulenza scritta per risolvere il tuo dubbio con semplicità. Descrivi il tuo dubbio e riceverai un preventivo gratuito per risolverlo entro 24 ore.

Accetto il trattamento dei dati personali


Ricerca nell'ordinamento giuridico

Ricerca personalizzata

Disclaimer: gli articoli presenti nel sito potrebbero non essere aggiornati.

graffettaLeggi online il testo degli articoli di qualsiasi codice legale in Italia:

Consultazione gratuita codici di leggi italiane

Leggi italiane e articoli correlati

Consulta i seguenti testi di leggi in italiano correlate a "Art. 2385"