Art. 2038 c.c. Codice Civile

  
  

Articolo 2038. Chi, avendo ricevuto la cosa in buona fede (1147), l’ha alienata prima di conoscere l’obbligo di restituirla e tenuto a restituire il corrispettivo conseguito. Se questo ancora dovuto, colui che ha pagato l’indebito subentra nel diritto dell’alienante (1203 e seguenti). Nel caso di alienazione a titolo gratuito, il terzo acquirente obbligato, nei limiti del suo arricchimento, verso colui che ha pagato l’indebito.

Chi ha alienato la cosa ricevuta in mala fede, o dopo aver conosciuto l’obbligo di restituirla, obbligato a restituirla in natura o a corrisponderne il valore. Colui che ha pagato l’indebito pu per esigere il corrispettivo dell’alienazione e pu anche agire direttamente per conseguirlo. Se l’alienazione stata fatta a titolo gratuito, l’acquirente, qualora l’alienante sia stato inutilmente escusso e obbligato, nei limiti dell’arricchimento, verso colui che ha pagato l’indebito.

  
  

Ricerca nell'ordinamento giuridico

Ricerca personalizzata

Disclaimer: gli articoli presenti nel sito potrebbero non essere aggiornati.

graffettaLeggi online il testo degli articoli di qualsiasi codice legale in Italia:

Consultazione gratuita codici di leggi italiane

Leggi italiane e articoli correlati

Consulta i seguenti testi di leggi in italiano correlate a "Art. 2038"